SALT LAKE CITY
Città del Lago Salato


1969-2006

Bandiera di Salt Lake City, capitale dell'Utah, adottata il 23 settembre 1969 e sostituita nel 2006. Bianca, di proporzioni 3/5, caricata dell'emblema della città costituito da uno scudo a forma di alveare, simbolo dell'Utah, al cui interno è raffigurato un paesaggio con in lontananza un tramonto rosso-arancio sulle montagne e sul lago. In primo piano una vasta prateria con una carovana di pionieri mormoni in arrivo e la citazione del loro capo, Brigham Young, "This is the place", "Questo è il posto", che stava a indicare il luogo dove sarebbe sorta la città. Una famiglia mormone, madre e figlio da un lato, padre dall'altro, affianca lo scudo. In cimiero, due gabbiani, uccelli dello stato, e in basso un nastro azzurro con il nome della città.


dal 2006

Bandiera di Salt Lake City, adottata il 4 ottobre 2006 e attualmente in uso. Bicolore verde e azzurro caricato di un'ellisse con il profilo urbano in nero sullo sfondo dei monti Wasatch innevati e il nome della città. I colori del drappo hanno un significato naturalistico. Proporzioni 1/2.


> Stati Uniti >               > Utah >                  > indice città >


DENVER



Bandiera di Denver, la città più importante e anche capitale del Colorado, adottata nel 1926. Proporzioni 4/7. I colori sono i medesimi di quelli della bandiera del Colorado, con analogo significato. La simbologia del disegno è variamente interpretata; essenzialmente la linea spezzata rappresenterebbe la visione delle Montagne Rocciose che si offre a chi guarda verso ovest. La bandiera è molto popolare ed è considerata una delle migliori fra quelle delle città americane.


> Stati Uniti >               > Colorado >                  > indice città >


COLORADO SPRINGS



Bandiera di Colorado Springs, seconda città del Colorado, adottata il 26 luglio 1912, bianca con bordo azzurro su tre lati (colori di ispirazione naturalistica). Verso l'asta un emblema a forma di esagono allungato con una montagna azzurra sullo sfondo di un sole raggiante, che rappresenta il Pikes Pick, che si eleva a 4300 metri (la stessa città si trova a 1600 m sul livello del mare); le tre figure gialle rappresentano altrettanti lingotti che simboleggiano le ricchezze minerarie. Il bordo verde dell'esagono sta per i parchi che circondano la città. Proporzioni 3/5.
 

> Stati Uniti >               > Colorado >                  > indice città >


CHEYENNE


Bandiera di Cheyenne, capitale del Wyoming, non ufficiale, in uso da data imprecisata intorno al 1985. Drappo bianco con cornice marrone. Al centro il sigillo della città, marrone monocromatico, su cui spicca un bisonte, animale simbolico dello Stato; sul bordo esterno il nome della città, e su quello più interno il motto Wyoming - The Equality State. Proporzioni usuali 3/5.


> Stati Uniti >               > Wyoming >                  > indice città >


ALBUQUERQUE


Bandiera di Albuquerque, principale città del Nuovo Messico, alzata per la prima volta il 13 gennaio 1969. Proporzioni 10/17. Corrisponde alla bandiera dello stato con i colori invertiti. In più, all'interno del simbolo solare del pueblo Zia, figura la data 1706, anno del riconoscimento come città; inoltre, nel cantone, la sagoma di un "uccello del tuono", mitica figura presente nella cultura di varie tribù di nativi americani. Non manca ovviamente la scritta Albuquerque.


> Stati Uniti >               > New Mexico >                  > indice città >


SANTA FE


Bandiera di Santa Fe, capitale del Nuovo Messico, adottata il 20 settembre 1915. Drappo giallo con il sigillo della città che mostra uno scudo con i simboli degli Stati che in passato hanno avuto sovranità su Santa Fe: il castello d'oro in campo rosso e il leone rosso in campo d'oro per la Spagna (1610), l'aquila azzurra in campo argento per il Messico (1821) e le stelle e strisce degli Stati Uniti (1846); Le date relative sono indicate sul nastro sotto lo scudo. Intorno, raggi dorati e il nome completo della città (in caratteri flat brush azzurri) "La Villa Real de la Santa Fé de San Francisco de Asís".

  

Per un periodo imprecisato di alcuni decenni la bandiera ufficiale fu sostituita da un'altra che mostrava i due lati di colore differente - rosso il recto e azzurro il verso - ma di uguale disegno: lo stemma della città con alcuni smalti cambiati (castello d'argento su rosso e leone rosso su argento, aquila messicana d'argento su celeste) e scritta delineata in grandi caratteri bianchi City of/Santa Fe.


> Stati Uniti >               > New Mexico >                  > indice città >


OKLAHOMA CITY


1965-1994


dal 1994
La prima bandiera della città principale e capitale dell'Oklahoma fu adottata il 20 luglio 1965. Drappo di proporzioni 2/3 diviso in quarti alterni rossi e bianchi da una croce bianca fimbriata di nero; nel primo quarto un aratro e un covone simboleggiano il lavoro dei primi coloni giunti sul territorio dell'Oklahoma; nel secondo, un'ascia che pianta un paletto ricorda le dispute territoriali del XIX secolo; nel terzo il disegno di un atomo rappresenta lo sviluppo delle scienze; nel quarto il calumet con le penne d'aquila è simbolo di riconciliazione tra coloni e nativi. La bandiera riproduceva lo stemma presente al centro del sigillo della città adottato nel febbraio 1965, con la differenza della croce che sul sigillo ha i bracci alternativamente divisi di bianco e di rosso. L'8 febbraio 1994 la bandiera è stata sostituita da una nuova versione, bianca con bordura interna rossa recante il sigillo completo al centro. Proporzioni 13/17, col diametro del sigillo pari alla metà dell'altezza del drappo.


> Stati Uniti >               > Oklahoma >                  > indice città >


TULSA


1924- ?


1941- ?


dal 1973
La prima bandiera di Tulsa, seconda città dell'Oklahoma nel nord-est dello Stato, fu adottata il 5 giugno 1924. Aveva una forma particolare con il battente tagliato ad angolo ottuso. Al centro del drappo bianco bordato di giallo sui lati liberi, un disco rosso col nome della città e due frecce rosse convergenti col motto Unlimited Opportunity; raggi blu e bianchi si dipartono dal disco centrale. Il tutto suggeriva la prospettiva di un poderoso dinamico sviluppo della città grazie ai giacimenti petroliferi. Proporzioni circa 4/7. Una bandiere a strisce orizzontali con un pannello bianco all'asta recante una stella contenuta in un disco e contenente un cerchio con la mappa delle Americhe e la scritta Tulsa/Oklahoma, sarebbe stata adottata nel settembre 1941; di solito è rappresentata in bianco e azzurro, ma in realtà i colori non sono noti e anche la bandiera stessa è assai controversa. La bandiera attualmente in uso, adottata il 17 agosto 1973, nel 75° anniversario della città, è bianca con un emblema di forma ovale al centro: la T di Tulsa in bianco separa in alto un'area gialla con una punta di freccia dei nativi locali, con l'anno di fondazione della città (1898), e con 46 stelle blu (perché l'Oklahoma fu il 46° Stato dell'Unione); in basso, un settore nero con un derrick petrolifero e un settore blu con onde bianche (simbolo del fiume Arkansas). A completare, la definizione della città. Proporzioni 12/19 (usuali 2/3).


> Stati Uniti >               > Oklahoma >                  > indice città >


LITTLE ROCK


Bandiera della capitale dell'Arkansas, Little Rock, adottata il 18 ottobre 1988. Proporzioni 3/5. Croce di tipo scandinavo con i bracci orizzontali azzurri e quelli verticali verdi, tutti con bordo interno giallo-oro. L'azzurro e il verde simboleggiano rispettivamente le acque del fiume Arkansas e i campi e le foreste. La croce sta a indicare che la città è il crocevia dello Stato e di tutto il centro-sud degli USA. All'incrocio dei bracci è posto il sigillo municipale modificato, con la roccia che dà il nome alla città e la mappa dell'Arkansas con la capitale localizzata da una stella d'oro.


> Stati Uniti >               > Arkansas >                  > indice città >


BATON ROUGE


1968-1995
Bandiera di Baton Rouge, capitale e seconda città della Louisiana, adottata l'11 dicembre 1968 e sostituita nel 1995. Drappo color verde limone; al centro uno scudo con elaborata cornice d'argento chiusa in alto da una stella d'oro, simbolo del rango di capitale, e da sette piume che alludono ai nativi americani. Il campo d'argento, diviso da un nastro col nome della città, mostra i simboli delle potenze che ebbero sovranità su Baton Rouge: in alto il castello di Spagna e il leone d'Inghilterra, in basso i gigli di Francia e un tronco rosso di cipresso, oggetto cerimoniale dei nativi con cui si marcavano i confini tra le tribù e da cui la città prende il nome ("Bastone Rosso"). Sul cartiglio: Founded 1721 / Capital City on the Mississippi / Incorporated 1817.


dal 1995

Bandiera di Baton Rouge, adottata il 13 dicembre 1995 e attualmente in uso. Drappo rosso in relazione al nome della città, che appare in grandi caratteri calligrafici bianchi associata a uno scudo azzurro con il giglio di Francia, il castello di Spagna e l'Union Flag dell'epoca in cui la città appartenne al Regno Unito (1763-1779). Proporzioni usuali 2/3.


> Stati Uniti >               > Louisiana >                  > indice città >


NEW ORLEANS
La Nouvelle-Orléans


Bandiera di New Orleans, la città più popolosa della Louisiana posta alla foce del Mississippi, adottata il 5 febbraio 1918. Proporzioni 2/3 con le strisce laterali ciascuna pari a 1/7 del drappo. Ha i colori della bandiera americana ma anche di quella francese a testimonianza della sua storia (la città fu fondata nel 1718 dalla Compagnia Francese del Mississippi). Il riferimento alle origini francesi è ribadito dai tre gigli d'oro.


> Stati Uniti >               > Louisiana >                  > indice città >