JUNEAU


Bandiera della capitale dell'Alaska, Juneau, introdotta in data non precisata, azzurra con il logo della città comprendente una montagna stilizzata verde, una stella d'oro (simbolo dello status di capitale) e una forma ondulata che allude al fatto che la città è raggiungibile per superficie solo via mare. Proporzioni 2/3.


> Stati Uniti >               > Alaska >                  > indice città >


ANCHORAGE


Bandiera della principale città dell'Alaska, Anchorage, introdotta in data non precisata, ma non dopo il 2005. Gialla con il sigillo cittadino. Proporzioni 2/3. Il sigillo mostra un veliero d'epoca che ricorda James Cook, che per primo esplorò i luoghi dove sorge la città; il sole basso sull'orizzonte rende conto della latitudine molto a nord, e l'aereo allude all'importanza che Anchorage riveste nei collegamenti. Su tutto una grande àncora, simbolo "parlante" della città.


> Stati Uniti >               > Alaska >                  > indice città >


OLYMPIA


Bandiera di Olympia, capitale dello Stato di Washington, introdotta nel 1988, bianca con il logo della città che mostra entro un ovale il palazzo del campidoglio emergente da un contesto verde; sullo sfondo i Monti Olimpici innevati e in primo piano le acque del Puget Sound. Proporzioni usuali 2/3.


> Stati Uniti >               > Washington >                  > indice città >


SEATTLE


Bandiera di Seattle, la città più importante dello Stato di Washington, adottata il 16 luglio 1990. Il campo color acquamarina cupo ricorda le acque del Puget Sound su cui si affaccia il porto di Seattle. I motivi ornamentali, che rappresentano le onde e la schiuma del mare, racchiudono il profilo del Capo Seattle della tribù nativa Suquamish, dal quale la città ha preso il nome. Il motto City of Goodwill fu ispirato ai Giochi internazionali di atletica detti "della Buona Volontà"  organizzati a Seattle. Proporzioni 11/15.


> Stati Uniti >               > Washington >                  > indice città >


SALEM

Bandiera di Salem, capitale dell'Oregon, adottata il 14 agosto 1972. Dalla grande stella bianca, simbolo del rango di capitale, si irradiano cinque strisce i cui colori rappresentano gli ideali e la natura della città di Salem. Le strisce giallo-oro richiamano l'autunno, il raccolto, la fiducia nella generosità della natura; la striscia verde sta per la primavera e la speranza; si di essa figura la sommità del campidoglio; le strisce azzurre richiamano le acque e i cieli azzurri dell'estate. Il bianco del fondo simboleggia la pace, l'onore, le montagne e la neve dell'inverno. Proporzioni usuali 2/3.


> Stati Uniti >               > Oregon >                  > indice città >


PORTLAND


1970-2002





dal 2002
La prima bandiera considerata ufficiale di Portland, la città più popolosa dell'Oregon, fu approvata con qualche difficoltà l'8 gennaio 1970 ed è rimasta in vigore fino al 4 settembre 2002, quando è stata adottata una versione modificata. Il campo verde ricorda le foreste che circondano la città; le strisce azzurre rappresentano i fiumi Columbia e Willamette alla cui confluenza sorge Portland simboleggiata dallo spazio bianco centrale. Le strisce giallo-oro rappresentano i campi di grano. Rispetto alla prima versione è stato eliminato il cantone blu caricato del sigillo della città in oro, mentre i bracci decentrati della croce sono più larghi. Proporzioni 3/5.


> Stati Uniti >               > Oregon >                  > indice città >


BOISE
Boise City


1972-2001
 


Bandiera di Boise City, capitale dell'Idaho, adottata il 3 gennaio 1972 e sostituita nel 2001. Drappo azzurro con il sigillo della città; proporzioni 7/12. Il sigillo, risalente al XIX secolo, contiene uno scudo inquartato; nel primo, un paesaggio con campi, boschi e vista all'alba sulla Shaw Mountain; nel secondo, un caduceo, simbolo dei presìdi sanitari delle prime missioni; nel terzo, un covone per le risorse agricole; nel quarto, una cornucopia con monete d'oro, per le ricchezze minerarie della contea. Alla base la data, 1863, anno dell'ottenimento del rango di città. Sostengono lo scudo un minatore e un soldato con divisa del XIX secolo. In cimiero, un castoro (beaver) al naturale - che ricorda il nome originale dell'Idaho, Beaver Territory - e un nastro azzurro col motto Peril Energy Success.


dal 2001

Bandiera della città di Boise introdotta nel marzo 2001 in sostituzione della precedente. Proporzioni 2/3. Riproduce il nuovo logo municipale, con la cupola del Campidoglio, che denota il rango di capitale, emergente da un boschetto e accompagnata dalla scritta Boise/City of trees, "Boise, città degli alberi". Il nome della città deriverebbe infatti dal francese bois, bosco.


> Stati Uniti >               > Idaho >                  > indice città >


HELENA


Bandiera di Helena, capitale del Montana, non ufficiale, introdotta in data imprecisata intorno al 1982. All'interno del disco centrale è raffigurata in nero una torre di avvistamento incendi, su un paesaggio digradante accennato in verde; intorno, la scritta Guardian of the gulch, "guardiano dell'avvallamento" in giallo. Ciò in ricordo dei disastrosi incendi che devastarono Helena nel 1874 quando la città era solo una piccola comunità di cercatori d'oro insediata in un remoto vallone. Il 1881 è l'anno del primo statuto di città. Proporzioni 5/9.


> Stati Uniti >               > Montana >                  > indice città >


CARSON CITY




Bandiera di Carson City, capitale del Nevada, adottata il 28 dicembre 1982. Drappo a strisce bianche e azzurre, colori locali. Verso l'inferitura è posto il sigillo della città modificato, raffigurante la cupola del campidoglio con le bandiere degli Stati Uniti e del Nevada, sullo sfondo dei monti della Sierra Nevada; in primo piano un Pony Express e una storica locomotiva della compagnia The Virginia & Truckee Valley Railroad, che dettero un contributo essenziale allo sviluppo della città; in basso la data della fondazione (1858) e le iniziali di Carson City, che sono anche la sigla della zecca cittadina. Su tutto vola l'aquila dorata (Aquila chrysaetus) che dà il nome alla Eagle Valley ove sorge la città. Proporzioni 2/3.


> Stati Uniti >               > Nevada >                  > indice città >


LAS VEGAS


Bandiera di Las Vegas, la città più popolosa del Nevada, adottata il 2 ottobre 1968. Proporzioni 3/5. Drappo blu-reale con banda argento (grigio chiaro), colori cittadini definiti ufficialmente insieme alla bandiera. Nel cantone, sovrapposto alla banda, il sigillo modificato in cui sono visibili alcuni aspetti di Las Vegas e dintorni: grattacieli, la diga sul Colorado che forma il lago Mead, un albero di Giosuè (Joshua Tree, Yucca brevifolia), tipico del deserto Mojave, il sole e un aereo con la sua scia che attesta l'importanza della città come nodo delle comunicazioni.


> Stati Uniti >               > Nevada >                  > indice città >


PHOENIX


1921-1990
 

dal 1990
Phoenix, capitale dell'Arizona e città tra le più popolose degli Stati Uniti, ha avuto fin dal 23 novembre 1921 una bandiera con la fenice. La prima versione era azzurra con il mitico uccello sorgente dalle fiamme sullo sfondo del sole, accompagnato da un nastro con la scritta City of Phoenix Arizona. Proporzioni 5/6. Il 14 febbraio 1990 è stato adottato un nuovo disegno radicalmente diverso; la fenice appare in bianco su fondo porpora (colore "inventato" dai Fenici), stilizzata e senza alcun elemento accessorio. Proporzioni 5/9.


> Stati Uniti >               > Arizona >                  > indice città >


MESA


c. 1997-2005
 

dal 2005
La città di Mesa, una trentina di chilometri a est di Phoenix, ha usato fino al 2005 una sorta di bandiera non ufficiale bianca con un logo introdotto nel 1986 e modificato con l'aggiunta del motto (Great People, Quality Service!) nel 1997. Nel logo si intravede l'iniziale M di Mesa, con i colori rosso e arancio del deserto di Sonora dove sorge la città e le montagne che la circondano (in azzurro). E proprio un paesaggio desertico è rappresentato sulla nuova bandiera adottata il 4 marzo 2005: vi figura il profilo di una mesa, caratteristica roccia dalle pareti ripide e dalla sommità piatta, un sole splendente su cui si staglia un saguaro (Carnegiea gigantea) il tipico cactus del deserto di Sonora. Proporzioni 3/5.


> Stati Uniti >               > Arizona >                  > indice città >


TUCSON




Bandiera di Tucson, seconda città dell'Arizona per popolazione, adottata il 5 gennaio 1953. Proporzioni 3/5. Bianca col sigillo al centro. Il sigillo mostra una sorta di yin yiang giallo e azzurro. Le due porzioni rappresentano rispettivamente il sole e la luna, il giorno e la notte, il presente e il passato. Nella parte solare è raffigurato l'aspetto moderno della città, in quella lunare l'antica missione di San Xavier, intorno a cui si è sviluppata Tucson. La corda simboleggia il legame di continuità tra passato e presente.


> Stati Uniti >               > Arizona >                  > indice città >