POLONIA - Capitale e città principali

© Roberto Breschi
Varsavia Cracovia
Łódź
Breslavia
Poznan
Danzica
Stettino
Bydgoszcz
Lublino
Katowice


VARSAVIA
Warszawa





Bandiera della capitale polacca, introdotta nel secondo dopoguerra (ca. 1947). Proporzioni 5/8. Dal 1990 è comparsa anche una versione con lo stemma cittadino al centro. Esso raffigura una sirena, simbolo molto popolare a Varsavia, sulla cui origine esistono varie leggende. La sirena è armata di spada e scudo, attributi alquanto inconsueti per un simile personaggio; sembra che essi derivino dal fatto che in origine lo stemma - che risale al XIV secolo - rappresentava un guerriero, trasformatosi nel tempo in una figura femminile. Più volte modificato, il disegno è stato approvato nell'attuale versione il 15 agosto 1990.

Bibliografia - Flag Bull., VI:1-2, 1967 - J. Louda, European Civic Coats of Arms, 1966 - Internet
> Polonia >                                    > indice città >


CRACOVIA
Kraków


sec. XVII-XVIII



dal 1815
Cracovia, seconda città della Polonia e sua antica capitale (fino al 1596), ebbe una bandiera civica, in nove strisce alternativamente azzurre e gialle, fin dal XVII secolo. Nel 1815 fu introdotto un nuovo vessillo bianco e azzurro, che dal 1815 al 1846 fu anche la bandiera della Repubblica di Cracovia (vedi). Essa è ancora in uso, riconfermata il 9 ottobre 2002. Proporzioni 5/8, come la maggior parte delle bandiere polacche.


dal 2002

Nel 2002 è stata adottata anche una bandiera istituzionale "da cerimonia", da alzare in occasioni ben definite. Azzurra con croce di Sant'Andrea bianca e stemma della città al centro. Quest'ultimo risale al XVI secolo, ma nel corso del tempo è stato più volte modificato nel disegno e negli smalti; analogamente alle armi di altre città dell'Europa nord-orientale, raffigura  il castello della porta cittadina. Nell'apertura è posta l'aquila polacca.

Bibliografia - Flag Bull., VI:1-2, 1967 - J. Louda, European Civic Coats of Arms, 1966 - Internet

> Polonia >                                    > indice città >


LUBLINO
Lublin


1989-2004
Bandiera della città di Lublino, importante centro culturale della Polonia sud-orientale, adottata nel 1989. Derivata dalla bandiera nazionale con l'inserimento di un triangolo verde all'asta. Nel complesso ha gli stessi colori dello stemma. Proporzioni 5/8. Nel 2004 è stata sostituita da una nuova versione con i medesimi colori arrangiati diversamente.





dal 2004

Bandiera di Lublino introdotta l'8 luglio 2004, mantenendo i colori del precedente modello, ora arrangiati in strisce orizzontali. Esiste anche in versione "cerimoniale", recante al centro, spostato verso l'alto, lo stemma della città, raffigurante in campo rosso una capra d'argento, con zoccoli e corna d'oro, appoggiata a una vite verde su un prato verde. La capra come simbolo di Lublino risale all'epoca dell'ottenimento dei diritti di città (1317). L'animale è considerato simbolo di fertilità della terra, così come la vite, aggiunta più tardi, nel secolo XVI. Più volte modificato nel corso dei secoli, lo stemma è stato ufficialmente approvato nella forma attualmente in uso l'8 luglio 2004.


Bibliografia - J. Louda, European Civic Coats of Arms, 1966 - Internet (sito cittadino)

> Polonia >                                    > indice città >