NUOVO GALLES DEL SUD
© Roberto Breschi
Sommario. Nel 1770 James Cook, prendendo terra a Botany Bay, sulla costa orientale del continente australiano, vi alzò la bandiera britannica e pose le fondamenta della colonia del Nuovo Galles del Sud. Poco più tardi il Regno Unito si liberò di un gruppo di 700 galeotti deportandoli agli antipodi. Era cominciata la storia dell’Australia (vedi).


Colonia del Nuovo Galles del Sud, Colony of New South Wales, 1831-1867



1831-1867


c. 1835 - ?
Bandiera del governo coloniale in mare adottata nel 1831 e in uso fino al 1867. Il disegno ricalcava in gran parte quello della prima bandiera australiana, del 1823; ambedue furono infatti create da John Nicholson, comandante del porto di Sidney. Dopo il 1867 la bandiera non scomparve del tutto: verso la fine del XIX secolo diventò molto popolare come insegna del movimento per la promozione di uno stato federale ed era nota come Australian Federation Flag. Verso il 1835 entrò in uso anche una bandiera mercantile derivata da quella del governo in mare mediante l’aggiunta di strisce sottili (spessore pari alla metà di quello dei bracci della croce). Ebbe scarsissima fortuna, comunemente soppiantata dalla Red Ensign britannica pulita, e ben presto sparì.


Colonia del Nuovo Galles del Sud, Colony of New South Wales, 1867-1870

Bandiera della colonia in uso non ufficiale dal 1867 al 1870. Sul battente della Blue Ensign, le semplici iniziali del nome del possedimento.


Colonia del Nuovo Galles del Sud, Colony of New South Wales, 1870-1876



Bandiera della colonia entrata in uso il 20 aprile 1870 e modificata nel 1876. La costellazione della Croce del Sud, sormontata dalla corona imperiale, aveva le stelle tutte con numero diverso di punte: nove quella in basso, otto quella verso l’asta, sette quella in alto, sei quella verso il battente e cinque la più piccola. Tale combinazione si ritroverà nella bandiera federale del 1901. Nel 1877 anche la colonia di Victoria adottò una bandiera analoga, differente solo per il numero delle punte delle stelle.


Colonia del Nuovo Galles del Sud, Colony of New South Wales, 1876-1901
Stato del Nuovo Galles del Sud, State of New South Wales, dal 1901






1894-1901
La Blue Ensign della colonia fu adottata ufficialmente l’11 luglio 1876 e nel 1901 passò a rappresentare lo stato. La corrispondente Red Ensign mercantile fu impiegata solo nel periodo coloniale, dal 1894 al 1901. La croce di san Giorgio è caricata del leone britannico e di quattro stelle gialle a otto punte, che stanno per la Croce del Sud. Il disegno del badge ricorda la prima bandiera coloniale.



ALTRE BANDIERE

Bandiera della capitale Sydney

>
AUSTRALIA

> STATI e DIPENDENZE (Indice)

Bibliografia
Flag Bull., 127, 1988 (inserto) - Archivio CISV, scheda 164/1


> Indice Oceania >              >> Indice generale >>





TERRITORIO DELLA CAPITALE
© Roberto Breschi
Sommario. Il Territorio della Capitale della Federazione Australiano fu creato nel 1909 su un’ampia zona attorno a Canberra, a sud ovest di Sidney, nel Nuovo Galles del Sud.


Australian Capital Territory, dal 1993



Bandiera del territorio federale e della città di Canberra, adottata il 13 marzo 1993 e in vigore dal 31 dello stesso mese. Proporzioni 1/2. La striscia azzurra all’asta porta la Croce del Sud mentre nel campo giallo è riprodotto, in soli due colori, lo stemma di Canberra. Sullo scudo figura una fortificazione, simbolo della dignità delle istituzioni federali; in alto, gli emblemi della monarchia: una spada, uno scettro e una corona. In punta, la rosa di York. Sostengono lo scudo due cigni, uno blu e l’altro bianco, alludenti alla popolazione aborigena e a quella europea.


> AUSTRALIA
> STATI e DIPENDENZE (Indice)

Bibliografia
NAVA News, XXVII,2, 1994 - Emblemes et pavillons, 44, 1995


> Indice Oceania >              >> Indice generale >>