ASSOCIAZIONI VESSILLOLOGICHE
pag. 6/6

© Roberto Breschi

Associazione Canadese di Vessillologia, Canadian Flag Association,
Association Canadienne de Vexillologie
, CFA, ACV, dal 1993

Società fondata a Vancouver nel febbraio 1985 da un piccolo gruppo di membri della NAVA; aderisce alla FIAV dal 1993. Pubblica fin dalle origini la rivista Flagscan, accompagnata da vari supplementi. La bandiera, presentata a Scarborough nel 1993, riprende i motivi e i colori di quella nazionale canadese e ne mantiene in parte l’efficacia. Il drappo è quadrato. (Vex. Ital., 1, XIV, 1987 - Flagscan, 56, 1999, inserto)




Archivio Dati sui Pennoni,
Burgee Data Archives, BDA, dal 1995

L’istituzione canadese ricerca e raccoglie dati relativi a bandiere, pennoni e pennelli (il burgee è una banderuola distintiva, di solito triangolare, caratteristica dei club nautici e delle società veliche). Ha aderito alla FIAV nel 1997. La bandiera, approvata nel 1995, riproduce, in campo verde, un pennoncello bianco con il segno dell’infinito in blu. Tale simbolo allude alle innumerevoli combinazioni di colori e disegni che possono essere utilizzati per le bandiere. (NAVA News, 32, 5, 1999)



Associazione Vessillologica Nordamericana,
North America Vexillological Association, NAVA, dal 1967

La grande associazione nordamericana, che conta numerosi soci in tutto il mondo, nacque nel 1967 per promuovere lo studio scientifico dei vari aspetti delle bandiere. Pubblica il bollettino NAVA News. La bandiera, semplice, estetica ed efficace, fu disegnata da Harry Manogg e adottata nel 1967. Ha gli stessi colori della bandiera degli Stati Uniti e comprende quelli canadesi. La grande “V” bianca sta per Vexillology. (NAVA News, XXX,5, 1997 e 32,5, 1999)

Sito web



Flag Research Center, FRC, dal 1962

1962-1964



Il famoso centro americano fu creato il 1° febbraio 1962 da Gerhard P. Grahl e Whitney Smith con lo scopo di compilare una bibliografia, creare una biblioteca e gl’indici di tutto il materiale stampato sulle bandiere, ricercare e render note le esatte specificazioni di tutte le bandiere passate e presenti. Fra i membri fondatori della FIAV (1969), è considerato l’istituzione più importante in campo vessillologico. Il primo numero del più celebre giornale vessillologico, il Flag Bulletin, uscì nell’autunno del 1961, alcuni mesi prima della nascita del Flag Research Center di cui sarebbe diventato l’organo ufficiale. Purtroppo le pubblicazioni sono state sospese con il n. 233 (ottobre 2011); possibile la ripresa con una nuova serie. L’artigianale testata dei primi due numeri recava due anonime bandiere incrociate. Dalla primavera del 1962 (Flag Bull. I:3) e per dieci numeri, fino al n. III:4 dell’estate 1964, comparve - tra fronde di alloro e accompagnata dal motto Pro Vexillis - una bandiera con le iniziali “FRC” del neonato centro in caratteri pieni, spostati verso l’asta. Essa può essere considerata la prima bandiera del Flag Research Center, anche se probabilmente non ne è stato fabbricato alcun esemplare reale. La nuova e attuale bandiera apparve per la prima volta sulla copertina del Flag Bulletin dell’autunno del 1964 in forma di emblema quadrato. Disegnata da Louis Loynes, rappresenta lo zefiro, il vento gentile, sotto forma di una bianca navicella alata su fondo blu, simile a un cigno con la testa volta all’indietro, simboleggiante la vessillologia che si volge anche al passato. L’occhio rosso completa la terna dei colori nazionali degli Stati Uniti. Il drappo ha proporzioni 1/2 con tre code al battente, tuttavia la bandiera è spesso rappresentata quadrata. (Flag Bull. da I,3 a III:4, 1962; IV,1, 1964; 100, 1983 - NAVA News, 32,5, 1999)
 



United States Flag Foundation, USFF


Storica associazione statunitense nata nel 1898 (col nome di American Flag Association, cambiato nel 1924 in United States Flag Association e nel 1942 in United States Flag Foundation). Annoverata tra i membri fondatori della FIAV, ha cessato l'attività nel 2003. Non aveva una bandiera, ma un logo con la Star and Stripes in evidenza.




Associazione di Vessillologia delle Grandi Acque,
Great Waters Association of Vexillology, GWAV, dal 1991

1991-2000

dal 2000
Società fondata nell’Ohio l’11 maggio 1991 come filiazione della NAVA, con il nome di Great Waters Chapter e divenuta autonoma, con l’attuale denominazione, nel 1992. Membro FIAV dal 1999. Pubblica la rivista Flagwaver. Disegnata da John M. Purcell la bandiera fu adottata nel 1991. Il fondo blu allude alle acque dei Grandi Laghi e del fiume Ohio, dalle quali l’associazione trae il nome (“Grandi Acque”). Le cinque “V” (per Vexillology), inizialmente quattro, rappresentano gli stati di provenienza degli associati: Indiana, Kentucky, Michigan e Ohio. Dal 7 maggio 2000 lo stato dell’Illinois è ufficialmente rappresentato nella Società, e anche la bandiera ne ha risentito. Le “V” sono infatti salite a cinque. (NAVA News, 32, 5, 1999 e NAVA News, 33, 3/4, 2000)

Sito web



Associazione Vessillologica di Chesapeake Bay,
Chesapeake Bay Flag Association, CBFA, dal 1995

Associazione regionale, nata nel 1982, ufficialmente costituita il 13 novembre 1993. Ammessa alla FIAV nel 1995. Dal 1993 ha una sua pubblicazione, Flagship. La bandiera, introdotta nel 1995, ha due tonalità di azzurro che riecheggiano i colori della baia a sud di Baltimora che dà il nome all’associazione. La consueta “V” di Vessillologia è formata da cinque stelle che rappresentano gli stati dai quali proviene il maggior numero di soci (Maryland, Delaware, New Jersey, Pennsylvania e Virginia) oltre al District of Columbia, individuabile nelle due strisce scure, che ricordano il disegno della bandiera civica di Washington. (Vexilologie, 103, 1997 - NAVA News, 32,5, 1999)



Flag Heritage Foundation, FHF

Fondazione sorta nel 1971 a Winchester, Massachusetts. Ammesso alla FIAV a Stoccolma nel 2003. Pubblica saltuariamente The Standard. Non ha una bandiera.



National Flag Foundation, NFF


Fondazione creata a Pittsburgh, Pennsylvania nel 1969 con il nome di Flag Plaza Foundation, cambiato in quello attuale nel 1972. È Tra i membri fondatori della FIAV ma dal 2015 non ne fa più parte. Pubblica The New Constellation (già Flag Plaza Standard). Non ha una bandiera.
 



Associazione Vessillologica della Nuova Inghilterra,
New England Vexillological Association, NEVA, dal 1990

Associazione fondata nel 1990, membro FIAV dal 1999. È operante nella Nuova Inghilterra (Massachusetts, Maine, Vermont, Connecticut, New Hampshire e Rhode Island). Pubblica dal 1995 il New England Journal of Vexillology, di cui esiste una versione on line su Internet. Sulla bandiera figura la croce di san Giorgio, con l’aggiunta, entro un rombo centrale bianco bordato di blu, la figura tradizionale del pino, così come appariva sulle monete della Nuova Inghilterra agli albori del XVII secolo. (Flag Bull., 159, 1994 - NAVA News, 32,5, 1999)
 



Museo delle Bandiere Tumbling Waters,
Tumbling Waters Museum of Flags, dal 1978

Il Museo Tumbling Waters è un’istituzione fondata nel 1974 a Montgomery, in Alabama, per la ricerca, lo studio e la preservazione delle bandiere. La bandiera, disegnata da Charles Brannon, fu adottata il 10 aprile 1978. La sua complessità è paragonabile a quella degli studi vessillologici. Il marrone e l’azzurro simboleggiano rispettivamente il fertile suolo e i fiumi dell’Alabama; l’arancio sta per la ricchezza e la gloria e il giallo per le tradizioni. Il rosso ricorda la bandiera dell’Alabama, mentre le sette stelle sono tratte dalla bandiera civica di Montgomery. Le iniziali sono quelle del nome dell’istituzione e le due stelle più grandi rappresentano i suoi scopi principali: ricercare e far luce. Il taglio della coda ricorda la “M” di Montgomery e la forma della striscia azzurra allude al nome Tumbling Waters, cascata, rapida. (Flag Bull., XIX, 3-5, 1980 [rep. VII ICV, 1977] - NAVA News, 32, 5, 1999)



Associazione Vessillologica dello Stato del Texas,
Vexillological Association of the State of Texas, VAST, dal 2001

Bandiera introdotta nel 2001. Disegnata da Christopher Pinette, ha gli stessi elementi (colori, stella) della bandiera del Texas. L’associazione texana è stata ufficialmente istituita l’8 marzo 2000 e ammessa alla FIAV durante il congresso internazionale di York (22-27 luglio 2001). (NAVA News, 3-4, 2000 e 4, 2001)




Associazione Vessillologica degli Stati Confederati,
Confederate States Vexillological Association, CSVA, dal 2000

Associazione americana legata a Mr. Devereaux Cannon. Pubblica Stars and Bars, quadrimestrale. Ammessa alla FIAV nel 2001 a York, dimissionaria a Yokohama nel 2009. Il nome e la bandiera - disegnata da Philippe Rault, che corrisponde a quella adottata per ultima nel 1865 dalla Confederazione del Sud, con in più il nodo della FIAV - riflettono l’interesse verso la vessillologia degli stati ex-secessionisti. (NAVA News, 3-4, 2000 e 1, 2001)

Sito web



Società Vessillologica Frostbite,
Frostbite Flag Society, FFS, dal 1999

Piccola associazione regionale, che opera nel Minnesota e nel Wisconsin. Frostbite significa letteralmente “assideramento”. La bandiera è stata introdotta il primo novembre 1999 e rappresenta in sequenza le bandierine di segnalazione corrispondenti alle iniziali del nome della Società (FFS). I colori risultanti sono gli stessi della bandiera nazionale americana. (NAVA News, 32,6, 1999)



Istituto di Studi Vessillologici del Tennessee,
Tennessee Institute for Flag Studies, dal 1999

Piccola associazione americana, operante nel Tennessee, creata e diretta da Deveraux Cannon. La bandiera ricorda in modo evidente quella dello stato del Tennessee. La “V” sta ovviamente per Vessillologia. (Internet)



Associazione Vessillologica di Portland,
Portland Flag Association, dal 2010


Associazione regionale americana, identificatasi come tale nel gennaio 2001, sulla base di un preesistente gruppo organizzato di vessillologi di Portland, Oregon. Pubblica il bollettino The Vexilloid Tabloid, disponibile in rete. Ammessa alla FIAV nel 2013. La bandiera è stata definitivamente approvata agli inizi del 2010. Il disegno originale, ispirato alla bandiera della NAVA, risalente al 2007, si differenziava solo per il celeste e il verde scambiati di posizione. I colori sono presi dalla bandiera della città di Portland. (The Vexilloid Tabloid,  25, 2010 - NAVA News, 206, 2010)

Sito web



Associazione Vessillologica Unificata di Albany,
Greater Unified Albany Vexillological Association, dal 2016


Associazione regionale americana creata nel gennaio 2016 da un gruppo di giovani appassionati di vessilli di Albany, Oregon. La bandiera è ispirata a quella della NAVA. I membri dell'associazione si presentano come "un gruppo di persone riunite per studiare bandiere e per creare un simbolo duraturo per tutta la nostra comunità sotto forma di una bandiera ben disegnata". (The Vexilloid Tabloid, 58, 2016)

Sito web



Confederazione degli Appassionati di Bandiere e Insegne,
Confederation of Flag and Ensign Enthusiasts, CofFEE, dal 1994

Sodalizio nato nel 1994 nel Mississippi, dalla curiosa e ammiccante sigla, CofFEE. Pubblica un bollettino dall’altrettanto singolare titolo Hot CofFEE (“caffè caldo”) e si dedica soprattutto alle bandiere del Mississippi. La bandiera è molto semplice ed efficace: un tricolore orizzontale bianco, come la magnolia fiore di stato, blu come il grande fiume Mississippi e verde per la natura e le risorse agricole dello stato. Proporzioni 10/17. (NAVA News, XXVII,4, 1994)



Associazione Vessillologica Antartica,
Antarctic Vexillological Association, AVA, dal 2004


Il sito Flags of the World riporta l'esistenza di questa associazione, senza dubbio la più singolare del panorama vessillologico, per il luogo dove ha sede. L'associazione è stata creata nel maggio 2004, presso la base scientifica americana di McMurdo in Antartide, da Tom Hamann, che è anche l'autore della bandiera. L'azzurro e il nero rappresentano il giorno e la notte polari. Il diamante bianco simboleggia la neve e il ghiaccio e i quattro punti cardinali. La linea divisoria richiama la grafica della "A" di Antartide e della "V" di Vessillologia. (Flags of the World, FOTW)

Sito web


<  indietro <                  > Indice Associazioni >              >> Indice generale >>                 > avanti >