GALIZIA - Bandiere della capitale e delle città principali

© Roberto Breschi

SAN GIACOMO DI COMPOSTELLA
Santiago di Compostella, Santiago de Compostela





Bandiera della città di San Giacomo (o San Jacopo o Santiago) di Compostella, capitale de facto della Galizia e celebre centro di pellegrinaggio. Drappo porpora con lo stemma al centro. Lo scudo, accollato alla croce-spada di San Giacomo con corona reale, è partito; nel primo l'arma del regno di Galizia (il calice con la particola e sette crocette); nel secondo il sepolcro dell'apostolo Giacomo adagiato sulle nuvole e sormontato da una stella d'oro a otto punte; il tutto in campo azzurro. Stemma e bandiera sono ufficiali dal 24 aprile 2002.

Bibliografia
- Statuto della città, 2002 - Archivio personale

< ritorno a Galizia <


LA COROGNA
A Coruña, La Coruña



Bandiera civica del famoso storico porto galiziano, alzata dalle istituzioni municipali. Drappo violetto con lo stemma della città. Lo scudo, sormontato da corona reale, mostra in campo azzurro (colore del regno di Galizia), sette conchiglie d'oro intorno a una torre fondata su una roccia caricata di tibie e teschio coronato. La torre raffigura il "Faro Brigantino" così chiamato dal nome della Brigantia, il favoloso reame del re gaelico Breogan, che nel I secolo d.C. riuniva genti di Galizia, Irlanda e Britannia. Il faro, ribattezzato "Torre d'Ercole", è in funzione da ben duemila anni e compare sulle armi della Corogna dal 1521. Le conchiglie sono in relazione alla giurisdizione della chiesa compostelliana e ai pellegrinaggi giacobei. Il teschio coronato sulla roccia allude ai re brigantini sepolti alla base della torre.



Oltre alla bandiera violetta con stemma, ne esiste un'altra di impiego civile, alzata nell'intera contea della Corogna (la comarca, che comprende anche comuni suburbani). È armeggiata e riproduce lo stemma sopra descritto. Proporzioni correnti 2/3.


Bibliografia - Internet, vedi - Archivio personale

> ritorno a Galizia >


VIGO





Bandiera della città più popolosa della Galizia. Riproduce esattamente la bandiera matricolare marittima assegnata alla provincia nel secolo XIX. Sulla versione per gli impieghi istituzionali, figura al centro del drappo lo stemma di Vigo, approvato, così come la bandiera, il 7 aprile 1987 nella forma stabilita nel 1917. Lo scudo, coronato e incorniciato da due filetti nei colori della bandiera, mostra in campo celeste una torre d'oro con torricella, accostata a un olivo secolare al naturale, il tutto fondato su un isolotto sul mare di sei onde azzurre. La versione attuale si ispira a un rilievo in pietra su una fontana cittadina. L'olivo è un simbolo locale di origine ecclesiastica e allude al soprannome di Vigo, "città degli olivi".

Bibliografia - Internet (sito istituzionale) - Archivio personale
> ritorno a Galizia >